Bisogna guarire la malattia?

Le bon guide de l’hygienisme n. 55 p. 9                              

                                             Dr. H. M. Shelton

IL Dr. RUSSELL THACHER TRALL aveva posto questa domanda in un editoriale nel 1872: Occorre guarire la malattia?

Rispose di no. “E noi sfidiamo tutti i medici della terra a contraddire questa affermazione”.

“Difatti, l‘ IDEA della GUARIGIONE è un’ ILLUSIONE ILLOGICA E PERICOLOSA e verrà il tempo in cui si verrà a conoscenza che il fatto di guarire ha ucciso più persone sulla terra, che se non ci fosse mai stato nessun VENDITORE AMBULANTE DI RIMEDI.

I TRATTAMENTI COSTRUISCONO LA MALATTIA e i SISTEMI CURATIVI che sono solamente dei sistemi di INGERENZA NELLA VITA UMANA, sono tutti dei RACKET DISTRUTTORI”. – Dr. TRALL

E se il ristabilimento come la cicatrizzazione sono dei processi biologici che non possono essere né limitati né copiati, come gli Igienisti affermano, allora il piano adeguato per curare i malati sarebbe fornire loro le condizioni più favorevoli per la riuscita dei processi curativi vitali.

LA PRIMA NECESSITA’ IN VITA del SUCCESSO del PROCESSO CURATIVO è di SCOSTARE TUTTE LE CAUSE di ALTERAZIONE ORGANICA E SISTEMICA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.