Come liberarsi dell’indottrinamento medico

 

 

Le bon guide dell’hygienisme n° 23 p. 24-25

Dr. Shelton’s Hygienic Review N° 6 vol. 21

Quanti dei miei lettori hanno intrapreso seriamente lo studio della base, larga e incrollabile del nostro SISTEMA IGIENISTICO?

Quanti sono convinti pienamente che rappresenta la verità autentica?

Pochissimi purtroppo si sono applicati a ricercare la verità in qualsiasi campo!

Quanti possono fornire delle prove autentiche delle credenze che abbiamo?

E’ sorprendente vedere che ci ostiniamo a conservare delle credenze non provate. E tuttavia, si può dire con ragione”che una credenza non provata è un fardello per quello che la intrattiene”.

La maggior parte di noi, man mano che cresceva, ha avuto lo spirito talmente imbottito di ERRORI che siamo diventati dei PARALIZZATI MENTALI.

Siamo INCAPACI di PENSARE CON CHIAREZZA.

Gli errori si sono talmente radicati dentro di noi, a casa, a scuola e in chiesa, che possiamo riflettere solamente in termini di errori che ci hanno fatto diventare degli HANDICAPPATI.

IL LAVAGGIO DEL CERVELLO subito durante l’infanzia e l’adolescenza è così totale che attraversiamo lunghi periodi agonizzanti di lavoro quando cominciamo a realizzare in che modo SIAMO STATI ABBINDOLATI dai nostri genitori, dai nostri insegnanti e dai nostri preti, e proviamo a liberarci dagli errori radicati che sono diventati parte di noi stessi.

Questa esperienza non è per niente piacevole e pochi di noi l’attraversano.

Purtroppo, quando ci rendiamo conto del fatto che SIAMO STATI INDOTTRINATI CON DEGLI ERRORI, andiamo in panico e corriamo dietro verso l’oscurità che abbiamo imparato ad amare talmente.

Di fatti, ci hanno insegnato:

1) che la malattia è un nemico;

2) che ci aggredisce e che ci uccide;

3) che i medicinali agiscono;

4) che i veleni rappresentano i mezzi adeguati per ristabilire la salute;

ed infine che dobbiamo la nostra vita ai servizi medici.

E QUANDO QUALCUNO SI PRESENTA per FARCI DUBITARE dei LUOGHI COMUNI del PROCESSO di INDOTTRINAMENTO, lo FUGGIAMO e FUGGIAMO il SUO “RADICALISMO”.

ABBIAMO PAURA DI DISTURBARE LA NOSTRA QUIETE.

ACCETTARE UNA NUOVA VERITA’ significa sempre che dobbiamo liberarci dell’errore precedente.

PER VEDERE LA LUCE, occorre TOGLIERE prima i PARAOCCHI dai nostri occhi.

Non è possibile scaricare il nostro spirito dal fardello di tutti i nostri errori come un camion scaricherebbe della sabbia o della ghiaia.

E’ meglio procedere per piccoli pezzi per buttarli fuori dal nostro mentale, caricato per anni, ma specialmente durante l’infanzia e l’adolescenza e rigettare poco a poco questi piccoli pezzi.

In QUANTO IGIENOFILI, avete svuotato e buttato via gli ultimi frammenti degli ERRORI MEDICI con i quali siete stati INDOTTRINATI durante i vostri anni di formazione?

Avete liberato il vostro spirito dai VECCHI ERRORI DELLA MEDICINA per sostituirli con LE VERITA’ GLORIOSE DELL’ IGIENISMO?

Nel caso contrario, non vi vergognate delle SUPERSTIZIONI che si appiccicano ancora ai vostri spiriti da tutte le parti?

CERCHIAMO LA VERITA’, ANCHE SE DOVESSE CADERE IL CIELO!

Si può contare sull’Igienismo perché sotto la sua struttura risiede il SISTEMA ETERNO DELLA NATURA, come base sulla quale riposa.

Semmai succedesse che gli igienisti commettessero degli errori, VECCHIA MADRE NATURA è sempre presente per correggerli. Difatti, GLI IGIENISTI NON SONO INFALLIBILI e NON PRETENDONO DI SAPERE TUTTO, ma APPRENDONO E AVANZANO.

LA VERITA’ non è una cosa rivelata, ma una cosa che SI SCOPRE. Le sue FONTI non si trovano in un libro, ma nelle REALTA’ DELLA NATURA.

LA VERITA’ non è CONFERMATA da un testo, ma dall’ EVIDENZA DEI FATTI tratti dalla NATURA. Non è una cosa completa e finale, ma una QUANTITA’ PROGRESSIVA CHE CRESCE MAN MANO CHE LE CONOSCENZE AUMENTANO.

OGNI PROGRESSO nella SCIENZA della BIOLOGIA fortifica i PRINCIPI e le PRATICHE DELL’ IGIENISMO.

Di fatti, l’ IGIENISMO riposa su un SISTEMA BIOLOGICO VALIDO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.