Le Forze dell’ordine vi “invitano” a compilare l’autocertificazione. Sapete perché?

< Le Forze dell’ordine vi “invitano” a compilare l’autocertificazione.

Sapete perché?

Perché agiscono NON in forza di LEGGE, MA in forza di AUTORITA’.

Se agissero in forza di LEGGE, potrebbero mettervi PER ISCRITTO il loro ORDINE.

Ma NON possono farlo.

Le AUTOCERTIFICAZIONI siete VOI a FARLE, non loro ad esigerle!

Infatti DA AMMENDA siamo passati A VIOLAZIONE, e le IMPUTAZIONI PENALI sono state RIGETTATE dalla Procura di Genova.

CHIEDETE agli agenti di METTERVI ISCRITTO l’ORDINE di COMPILARE la VOSTRA AUTOCERTIFICAZIONE.

I CITTADINI osservano la LEGGE NON gli INVITI, e LA VOSTRA FIRMA la state elargendo di VOSTRA VOLONTA’, SU INVITO.

Insomma, vi state facendo SCHEDARE, SENZA nessun OBBLIGO di LEGGE esistente.

Questa diventerà CONSUETUDINE, (fatevi spiegare da un giurista di cosa si parli) e come tale, diventerà NORMA, o prima o poi, dato che voi vi siete ASSOGGETTATI, senza alcuna riserva, a questa FORMA ILLEGITTIMA e per il momento, TRANSITORIA.

ANDREMO TUTTI IN GIRO SOLO COL LASCIAPASSARE, A BREVE, ANCHE FINITA LA PANDEMIA, e sarà stata COLPA NOSTRA anche stavolta.

Ma io sono stufo di combattere contro l’IGNORANZA, davvero, non ne posso più.

LA LEGGE NON ESISTE, non c’è! Il DPCM non ha ricevuto ratifica, sono INDICAZIONI NON COSTRIZIONI.

NON ESISTE UNA LEGGE SPECIFICA IN QUANTO IL PARLAMENTO NON HA RATIFICATO NULLA IN MERITO.

E ricordo che il PARLAMENTO è SOVRANO!

Voi dovete assolutamente mettervi a studiare la COSTITUZIONE adesso, prima che la sovvertano definitivamente..

Noi lo abbiamo fatto per contrastare la LEGGE 119 sulla OBBLIGATORIETA’ dei VACCINI in ETA’ INFANTILE.

Noi NON abbiamo FIRMATO alcuna autocertificazione a scuola.

I dati sensibili dei NOSTRI FIGLI sono sotto la nostra esclusiva tutela e non li cediamo con la firma in calce!

I BAMBINI sono stati esclusi dagli asili, ma non hanno potuto ESTORCERCI i dati sensibili dei nostri figli su NOSTRO CONSENSO SCRITTO.

E c’era una LEGGE, figuratevi adesso che non c’è un cazzo di niente!

Ma ragionate, o no?

Alcuni nostri BAMBINI fanno SCUOLA A CASA da due anni e altri stavano frequentando regolarmente.

Ci siamo organizzati, dove è stato possibile e con gente con le palle, VERE!

Io ve lo dico chiaro e tondo, questa cosa SE NON prendiamo veramente COSCIENZA dei NOSTRI DIRITTI, finirà molto male. >

Cit.