Il Sistema Medico “L’ Arte di Uccidere”

Non è improprio chiamare il sistema medico “L’ ARTE DI UCCIDERE”, ma dato che stiamo cercando di evitare termini duri, ci accontenteremo di chiamarlo” LA SCIENZA DELLE ASSURDITA’.”
Da un lato è assurdo perché non vi è senso logico in esso; è L’ ASSURDITA’ SISTEMATIZZATA.
E’ una collezione di IDEE SENZA SENSO ridotte a principi stabiliti di assurdità palpabile.
L’arte di curare il malato con qualsiasi tipo di medicine velenose e di mezzi distruttivi, può essere chiamata “la scienza della medicina,” e le riviste mediche, così come la stampa risultano spesso piene di articoli sulle scoperte di grandi miglioramenti “nell’arte curativa “.
Ma tutte queste scoperte di cui i giornali abbondano, non equivalgono a nient’ altro che ad ulteriori mezzi per introdurre nell’organismo umano sempre più veleni.
Sta di fatto che QUANTO PIU’ LA MEDICINA” MIGLIORA” TANTO PIU’ AUMENTANO LE ASSURDITA’.
Ci chiediamo spesso come GLI ANTICHI abbiano potuto attraversare i mari senza BUSSOLA, ma erano molto più a loro agio questi NAVIGATORI NELL’ OCEANO che un MEDICO IN UNA STANZA DI UN MALATO.
La “scienza medica” oggi, passa da un veleno a un altro con tanta rapidità e facilità quanto l’empirismo medico del secolo scorso, siamo circondati da risultati dell’avvelenamento.
Pochi, se ce ne sono godono di buona salute.
Fino a quando l’ uomo non abbandonerà la VECCHIA SUPERSTIZIONE secondo la quale può godere di buona salute tramite L’ AVVELENAMENTO e non imparerà a fare uso delle cose normali e naturali della vita, si continuerà così.
PILLOLE, POLVERI e POZIONI VELENOSE, prodotti patologici di animali sofferenti e coltelli e forbici del chirurgo sono MATERIALI MISERI PER LA SALUTE”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.