GRASSI – Dr. H. M. Shelton – T. C. Fry – Prof. Arnold Ehret – Dr. Max Gerson

A p. 417 nel suo libro “La raffinata arte del cibo e della nutrizione” il Dr. H. M. Shelton scrive:

Gli acidi grassi liberi, sprigionati dalla scomposizione del grasso nell’intestino, non possono essere assorbiti, per quanto se ne sappia.Tale neutralizzazione deve avvenire nell’intestino stesso, a spese degli alcali della bile e del cibo stesso.

Gli acidi grassi non assorbiti vengono eliminati nelle feci sotto forma di SAPONE di sodio, sapone di calcio, e sapone di potassio, e tale formazione sottrae al corpo le basi.

Tutti gli acidi organici prodotti nel corpo e tutti gli acidi minerali

esauriscono le riserve alcaline del corpo.

Se c’ è una mancanza di basi, il corpo deve trattenersi dal neutralizzare alcuni degli acidi minerali e organici velenosi, i quali, accumulandosi gradualmente, danno luogo a TOSSIEMIA ACIDA.”

 

Nel suo libro “Il sistema di guarigione della dieta senza muco”Arnold Ehret scrive:

-A pag. 99 : “I GRASSI di ogni genere, compreso il burro ordinario ,sono innaturali e quindi non dovrebbero essere consumati.

A p. 140 : Tutti i GRASSI producono ACIDO, persino quelli d’origine vegetale, e non sono usati dal corpo”.

 

A pag. 67 nel libro “La Terapia Gerson l’incredibile programma nutrizionale contro i tumori”, il dottor Max Gerson scrive che nella sua dieta… “l’apporto di GRASSO è limitato in modo da ridurre l’assunzione di sostanze che possono scatenare fenomeni di varia natura.”

Il Dr. Max Gerson proibisce i SEMI OLEOSI e l’AVOCADO.

A pag. 419 nel libro LA TERAPIA GERSON”, l’AVOCADO è la seconda voce nell’elenco dei “cibi proibiti”. E anche le NOCI sono in questo elenco.

A pag. 339 il Dr. Max Gerson scrive:

A casa di PHILLIP servirono un pranzo delizioso e anche ben preparato che comprendeva anche un’insalata squisita piena di AVOCADO. Domandai subito se anche il paziente ne avrebbe mangiata, e la risposta fu positiva!

Questo è un altro grave errore perché gli AVOCADO contengono una percentuale piuttosto alta di grassi. La ragione per cui gli avocado e altri CIBI GRASSI sono esclusi dalla dieta è perché il GRASSO tende a STIMOLARE la CRESCITA NUOVI TUMORI. La domestica mi disse che pensava che all’ospedale Gerson si servissero anche gli avocado, ma si sbagliava. Non fanno parte della dieta. Il problema è che il paziente o chi si occupa di lui non dovrebbe fidarsi di ciò che ricorda o delle dicerie ma dovrebbe sempre controllare i consigli e le raccomandazioni pubblicate dal Gerson Institute. Tutti questi punti sono chiaramente precisati nel libro THE CANCER THERAPY e in molti altri , e Gli AVOCADO sono la SECONDA VOCE nell’ELENCO dei “CIBI PROIBITI”.

L’UNICO GRASSO AMMESSO nella dieta del Dr. Max Gerson, è l’OLIO di SEMI di LINO spremuto a freddo, “l’unico che giova ai malati oncologici senza causare alcun tipo d’inconveniente.”

 

T. C. Fry scrive:

Gli esseri umani sono per natura fruttariani. …………Non abbiamo bisogno di ortaggi.

Tutti i FRUTTI contengono degli ACIDI GRASSI e in quantità sufficiente, in una forma facile da assorbire ed utilizzare, ivi compreso gli ACIDI GRASSI ESSENZIALI, come gli acidi arachidonico, linoleico (omega 6), e alfa linolenico (omega 3).

Al contrario i GRASSI degli ORTAGGI, dei SEMI e delle NOCI sono DIFFICILI da DIGERIRE e da UTILIZZARE, ed a causa della grande quantità contenuta impongono all’organismo un PESANTE FARDELLO.

I FRUTTI soddisfano i nostri bisogni in modo ideale, mentre le VERDURE lo fanno in modo più scarso.

Sostenere che gli ORTAGGI siano poveri è provato dal fatto che NON VI E’ IN NOI presenza di ENZIMI atti a trattare i loro componenti.”

Credo che T. C. Fry, per ORTAGGI, intenda VERDURE, e non frutto-ortaggi, infatti scrive: I FRUTTI soddisfano i nostri bisogni in modo ideale, mentre le VERDURE lo fanno in modo più scarso.

 

Nota: 

L’AVOCADO, ha un gusto che non mi piace. E’ l’unico cibo che mi ha provocato spesso il MAL di STOMACO, e un’ALITO BESTIALE il giorno dopo( e non sono l’unico igienista che se n’è accorto). Aggiunto all’insalata mista, me l’ha sempre rovinata. Mio papà, una sera, l’ha vomitato e poi non l’ha più mangiato.

Albert Mossèri, nelle sue ultime riviste “Le bon guide de l’Hygienisme” ha scritto che l’AVOCADO provoca un DIABETE PROVVISORIO.)