Digiuno: Quando passa la fame?

 

“IL DIGIUNO TERAPEUTICO”

PAG. 91-92

Durante il PRIMO GIORNO DI DIGIUNO, una voglia persistente di cibo è di solito presente verso il pomeriggio o la sera.

Nel SECONDO GIORNO giornali desiderio si sente spesso in misura maggiore, dato che si raggiunge IL PUNTO MASSIMO DI FAME.

Nel TERZO GIORNO di solito l fame diminuisce ed in alcuni casi addirittura scompare completamente.

In genere LA SCOMPARSA DELLA FAME è COMPLETA IL QUARTO o IL QUINTO GIORNO. Da questo momento in poi non solo non si sente alcun desiderio di cibo, ma c’ è una marcata ripugnanza verso di esso.

All’apparire del cibo ed al suo odore possono manifestarsi nausea e vomito. Questo stato continua finché non torna la fame, o finché, interrotto il digiuno, non torna l’ appetito.

Il Dr. WEGER riportò che UNO SU OGNI QUARANTA DEI SUOI PAZIENTI NON PERDEVA L’ APPETITO DURANTE IL DIGIUNO. Anche ALTRI MEDICI riportarono TALI ESPERIENZE. Non si conosce alcuna ragione che possa provocare tale REAZIONE ANORMALE e anche se essa non limita in alcun modo la reale efficienza del digiuno, lo rende piuttosto difficile. Fortunatamente TALI CASI RAPPRESENTANO L’ ECCEZIONE PIUTTOSTO CHE LA REGOLA GENERALE.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.