La Mafia della Sanità

         

“Come liberarsene e ottenere la salute illimitata”                      

Dr.ssa GUYLAINE    LANCTOT

IL SISTEMA SANITARIO è un SISTEMA di MALATTIA al servizio dell’INDUSTRIA.

Guardiamo ora alla luce della coscienza i veri attori della scena sanitaria.

1) IL PAZIENTE (legittima autorità divina)è sfruttato al massimo.

Per il fabbricante, più consuma prodotti meglio è; più è malato, più procura guadagni.

Bisogna quindi che si ammali, che i farmaci non lo guariscano e che sviluppi nuove malattie.

Contano solamente i profitti finanziari, di cui la borsa segue il corso.

2) IL MEDICO: è il RIVENDITORE (INCONSAPEVOLE) DELL’ INDUSTRIA, il suo strumento di promozione.

Le autorità lo formano, in modo che persegua alla lettera i loro fini, senza mai mettere in discussione la sacrosanta verità che le istituzioni sanitarie inculcano sotto forma di DOTTRINA ASSOLUTA.

I BRAVI STUDENTI DI MEDICINA, pieni di volontà e soprattutto avidi, assorbono l’ insegnamento così com’ è.

Come potrebbero pensare di contestare?

Ad ogni modo, consacrano così tante ore al lavoro che NON HANNO neanche IL TEMPO DI RIFLETTERE.

Dopo 5 o 10 anni di una vita simile. chi non sprofonderebbe in una BEATA INCOSCIENZA?

E infatti vi sprofondano.

DIVENTA FACILE COMPRARLI con i privilegi economici e/o gerarchici, secondo i casi: a questo il prestigio, a quello il potere e a quell’altro i soldi.

Tutti (o quasi) si lasciano corrompere, in generale a loro insaputa.

Quanto ai TERAPISTI, vengono addirittura DICHIARATI ILLEGALI ED ELIMINATI, oppure integrati e controllati.

3) Gli OSPEDALI, CLINICHE, LABORATORI e FARMACIE sono i distributori del fabbricante, i suoi complici che, con grande assiduità, inoltrano i prodotti fino al paziente.

E per questa collaborazione ricevono un’ottima ricompensa di ordine finanziario.

4) L’ INDUSTRIA è LO SFRUTTATORE.

E’ il PADRINO del sistema sanitario, il grande dittatore e il beneficiario della malattia.

Sotto la copertura della ricerca scientifica e delle preoccupazioni umanitarie, semina ai quattro venti la malattia e ne raccoglie i frutti.

Con destrezza straordinaria, MUOVE I FILI DEL SISTEMA nella direzione che sceglie e a seconda dei propri interessi.

Agisce nell’ombra e per interposte persone, controllando tutta la medicina, dall’università alle ultime fasi della pratica.

Non vi sfugge neppure il paziente, sollecitato dai media.

Riesce ad introdursi ovunque.

Con il suo immenso potere occulto, sottomette tutti i livelli di” autorità”, da quelle governative a quelle sanitarie a quelle dell’informazione.

Dopotutto è l’ industria che permette loro di accedere al potere e alla notorietà, chiedendo in cambio di ricordarsene e di non mordere la mano che li nutre.

Regna padrona e sovrana, con la dolcezza della CORRUZIONE oppure con LA DITTATURA DELLA PAURA, della MINACCIA, e della PUNIZIONE.

5) LE AUTORITA sono L’ USURPATORE.

Hanno creato leggi e istituzioni per spossessare il paziente dei diritti finanziari sulla propria salute, togliendogli la legittima autorità divina e sostituendola con le legali autorità costituite.

————————————————————————————————–

SFRUTTATORE è chi ricava da altri un prodotto abusivo. (chi trae illecito profitto dal lavoro altrui).

USURPATORE è chi si impadronisce, con mezzi ingiusti, della legittima autorità.

(Paziente=legittima autorità divina)

————————————————————————————————–

PER NON SUSCITARE SOSPETTI, LE AUTORITA’ si sono nascoste dietro un PARAVENTO: IL GOVERNO, grande impostore che subdolamente ci spossessa a vantaggio dell’industria.

Le istituzioni e gli enti di assistenza sanitaria sono soggetti al suo controllo, diretto o indiretto.

Viene eletto e pagato da noi, ma CI TRADISCE vendendoci all’industria.

Il GOVERNO e i suoi organismi (“le autorità”) sono infatti al soldo dell’industria che li finanzia, ma noi li veneriamo e attribuiamo loro poteri immensi.

Gli eletti e i funzionari conservano questo potere stabilito dall’industria (“L’establishment”) finchè rispettano le regole del gioco dettate dal padrone.

Se la fedeltà comincia a venire meno, cadono in una profonda crisi, cioè la malattia o persino la morte.

Grazie al governo, gli enti di assistenza controllano il denaro e le istituzioni controllano la pratica medica.

Nascosta dietro il paravento del governo e dei suoi organismi (enti di assistenza e istituzioni sanitarie) è riuscita a spossessarci della nostra Autorità suprema di pazienti e a farla propria: una vera usurpazione di potere, un colpo di stato incruento….

L’ ESTABLISHMENT

“Establishment” è un termine inglese di origine inglese definito nel dizionario come: ” un gruppo potente che difende i propri privilegi; L’ ORDINE STABILITO”.

La dottoressa GUYLAINE LANCTOT, nel suo libro “LA MAFIA DELLA SANITA’ ” (macro edizioni) ha dedicato diversi capitoli sulla questione del CONTAGIO:

-A pag. 173: PASTEUR…O BE’CHAMP ?

-A pag.174 Due uomini

-A pag.175 Due sistemi di valore

-A pag.177 MA NON DUE VERITA’

-A pag. 178 Perché questo accanimento assassino ?

-A pag. 179 DA BECHAMP A NAESSENS

-A pag, 180 Una vera risposta: la SOMATIDE (microzima).

-A pag. 180 Un vero esame il SOMATOSCOPIO

-A pag. 182 LA SCELTA TRA PASTEUR E BECHAMP

La dottoressa GUYLAINE LANCTOT, (canadese), per 25 anni ha praticato la sua professione collaborando in diverse occasioni con le industrie farmaceutiche.

Dopo questo libro è stata CITATA IN TRIBUNALE più volte dalle ditte farmaceutiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.