Guarisce da ANEMIA con dieta vegan

Ultima modifica il 06 Ottobre 2012

Pubblicato Martedì, 21 Agosto 2012 16:33

Eccomi finalmente a scrivere la storia.
Sono stata sempre anemica, ricordo gli integratori che tutti gli anni in primavera il dottore mi prescriveva.

A 23 anni avevo tutti i valori: ferro, sodio, calcio, potassio a meno della metà, ho scoperto la CELIACHIA e pensavo che con l’alimentazione senza glutine, una volta ricostruiti i villi, avrei finalmente risolto anche l’anemia.

Ma così non è stato nonostante abbia preso integratori di ferro in pasticca, flebo e punture ed abbia mangiato molta carne, specie di cavallo, sempre su indicazione medica. Mi ritrovavo sempre punto e a capo con l’anemia.

A 38 ho deciso di non mangiare più carne e di fare immediatamente le analisi in modo da non attribuire eventuali carenze di ferro alla nuova alimentazione vegetariana e per vedere le differenze. Chiaramente avevo il ferro basso e la ferritina a 4 (valore minimo = 10), la dottoressa decide di prescrivermi l’ennesimo integratore e davanti alle mie resistenze opta per qualcosa di naturale: l’acqua ferrosa. Me ne prescrive almeno due scatole, da ripetere il mese successivo.

Ne compro una sola e sulla scatola è scritto che mentre la vitamina C aiuta l’assorbimento del ferro, the, caffè, cioccolato, latte e latticini RIDUCONO l’assorbimento del ferro. Decido di usare solo quella scatola e di passare direttamente ad una dieta vegana. (Il mio pensiero è stato: se queste sostanze riducono l’assorbimento del ferro che noi dovremmo avere in una certa quantità, non sono sostanze previste per la nostra alimentazione).

Ripeto le analisi dopo 2 mesi e la ferritina è già salita a 6, dopo 11 mesi è a 24!!!! Un valore che non ricordo di aver mai avuto! 🙂

Il ferro contenuto nella verdura cruda, nei semi ma anche nella frutta non ha rivali, tanto più se si eliminano quelle sostanze che riducono l’assorbimento del ferro.

Chiaramente questo parlando solo dell’anemia ed escludento tutti gli altri benefici.

Sono riportati di seguito i risultati delle 3 analisi effettuate.
1° analisi effettuata il 14/10/2009 Ferritina = 4 ng/mL
2° analisi effettuata il 16/12/2009 Ferritina = 6 ng/mL (2 mesi dopo)
3° analisi effettuata il 14/09/2010 Ferritina = 24 μg/L (11 mesi dopo)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.