Dr. Russell Thacker Trall

 

Dr. Russell Thacker TrallIl Dr. RUSSELL THACKER TRALL ((Vernon (Connecticut), 5 agosto 1812Florence, 23 settembre 1877).

Il grande evangelista e crociato nella causa dell’Igieoterapia (così come la chiamava), nacque nel Connecticut nel 1812 e, dopo essersi laureato in una Scuola medica di Allopatia, lavorò normalmente per 12 anni. Egli fu uno di quei rari GENI che contribuiscono a rendere ogni anno della storia mondiale un’epoca di progresso.

Durante la fanciullezza, Trall fu affetto da una malattia che i medici di allora non potevano “curare”. Per cercare di aiutarsi cominciò a studiare medicina, prima come apprendista da un medico (una cosa molto comune in quel periodo) e in seguito facendo dei corsi di medicina a Castelton, Vt., e ad Albany, N.Y.

Un breve accenno biografico, apparso sul Messaggero della Salute, del luglio 1864, dice di lui: “Studiò medicina come forse nessun altro essere umano fece, senza l’intenzione di farne un commercio una professione redditizia, fu uno scolaro attento e critico e un ricercatore della verità imparziale e senza prevenzioni”.

Iniziò a sospettare delle teorie e delle pratiche mediche prima di finire i suoi studi, sostenendo che i rimedi allora in uso fossero”non solo dannosi, ma anche pericolosi”.

Appassionato sostenitore della verità, fece delle ricerche teoretiche e degli esperimenti pratici sui sistemi Omeopatici, Eclettici e Fisio-medici, e le sue osservazioni e le sue esperienze lo convinsero ad allontanarsi sempre di più da qualsiasi tipo di farmaco.

Non appena Graham iniziò a fare conferenze e a scrivere, questo campione audace e temerario (Trall) del Sistema Igienistico, destinato a eclissare tutti i suoi predecessori e contemporanei, e che si era stancato di scrivere ricette in latino, quasi prima di iniziare a lavorare SI UNI’ AGLI IGIENISTI. Gli igienisti di oggi devono molto di quello che sono riusciti a realizzare, agli sforzi instancabili e allo spirito indomabile di questo uomo. Lavorò molto come scrittore, conferenziere ed insegnante. Uno dei suoi allievi gli disse che era “LA MENTE MAESTRA fra loro (gli igienisti), per lo meno in America.

Immediatamente dopo che la “Cura d’Acqua” iniziò ad avere successo in America, lui, insieme a molti altri medici americani, andò in Europa per fare delle ricerche e degli studi su questo nuovo metodo. Bisogna dire, tuttavia, che fu influenzato più dal lavoro di Jennings e Graham che da quello di Preissnitz (il fondatore della Cura dell’Acqua nella Slesia). Il sistema di Graham era puramente igienistico.

La dottoressa Susanna Way Dodds, in La Medicina senza Farmaci, scrive:……L’idroterapia preparò il terreno all’Igieoterapia…..Le dottrine che portò avanti (Trall), sia nella Vita Illustrata che nel Giornale della Cura d’Acqua, o nei suoi libri, non solo erano interessanti, ma anche sensazionali.

L’1 ottobre 1852, fu aperta per la prima volta UNA SCUOLA DI MEDICINA, anche se il permesso  non fu rilasciato fino al 1857, a cui potevano accedere entrambi i sessi, e sarà chiamata Università Igeio-Terapeutica di New York (Hygieo-Therapeutic College). Essa sottostava alle leggi di New York, e AVEVA IL DIRITTO DI CONFERIRE la LAUREA IN MEDICINA.

La Scuola si trovava al numero 15 di Laight ST. vicino al Parco di St. John, nella città di New York.

MATERIE DI STUDIO E INSEGNANTI DELLA SCUOLA p. 23

 

 

 

 

 

 

 

Insegnanti 2

I LAUREATI di questa scuola fecero parte del Corpo Medico dell’Esercito durante la Guerra d’Indipendenza del Sud e fornirono un servizio molto buono. 

Nel 1861 la Scuola presentò una petizione alla legislatura di New York chiedendo di sussidiare la Scuola e l’annesso ospedale.

La Guerra Civile distrusse la Scuola, ed essa non riuscì a sopravvivere.

In effetti la Guerra riportò il nostro movimento indietro di almeno 100 anni.

Susanna Way Dodds, dottore in medicina, una delle studentesse più brillanti del dottor Trall, e autrice dell’opera monumentale, La Medicina senza Farmaci, 1915, insieme a sua cognata Mary Doodds e ad Alexander Milton Ross, FONDARONO LA Scuola Igienistica di Medici e Chirurghi di St. Louis, Mo., nel ottobre del 1877 e funzionò per 5 o 6 anni, corso di 3 anni, poi portato a 4. Gli studenti per iscriversi dovevano essere in regola per entrare nella scuola media superiore.

Dopo la chiusura di questa scuola, le uniche scuole che hanno continuato a portare avanti il lavoro sono state, la Scuola McFadden di Fisiocultopatia (Chicago),  la Scuola Lindlahr di Terapia Naturale (Chicago), la Scuola americana di Naturopatia (New York). Le prime due non esistono più, l’altra, non può essere chiamata una vera e propria Scuola di Igienistica. In realtà nessuna delle tre ha meritato questo nome.

La dottoressa Dodds fondò anche l’Istituto di Idro-Igienistica, una casa di cura che seguiva i metodi e le teorie di Trall; si trovava a St. Louis.

Trall fu anche l’editore del Giornale della cura dell’acqua, pubblicato da Fowler e dalla Wells Publishing Company, che più tardi fu conosciuto con il nome di Hydropathic Review, che nel 1853 uscì mensilmente con più di 50000 copie. Il suo nome venne cambiato in seguito con Il Messaggero della Salute e, finalmente, con Il Giornale Igienistico di New York.

Trall era convinto che i FARMACI danneggiassero il corpo, in quanto essi NON AGISCONO SUL CORPO MA, VICEVERSA, il corpo si trova costretto ad agire su di loro.

Legge del Dr. TRALL sulle relazioni vitali:

Tutte le volte che nell’organismo vivente si verifica un effetto o si compie un’azione quale risultato di influenze esterne, l’ azione deve essere attribuita all’organismo vivente che ha un potere di azione, e non alla cosa inanimata la cui caratteristica principale è l’ inerzia. – (Non si dirà dunque che i prodotti chimici agiscono sull’organismo, ma che subiscono la sua azione). Le bon guide de l’hygienisme n° 60 p. 27

Nel XX secolo, HERBERT SHELTON studia e poi AMPLIA il lavoro di TRALL, noto oggi come IGIENE NATURALE.

«Toccò a Trall risolvere i grandi problemi principali che sono fondanti di tutti i sistemi medicali, determinando una teoria della scienza medica e un sistema dell’arte della guarigione, in base alle leggi stesse della natura. Nessun autore, tranne lui, ha delineato a ritroso i problemi della medicina fino al loro punto di partenza e scoprendone l’armonia o e la disarmonia insieme alla legge universale e immutabile.

In questo modo è stato capace di fare ciò che nessun altro autore prima di lui fece, vale a dire, spiegare la natura della malattia, gli effetti dei rimedi, la dottrina della vitalità, la VIS MEDICATRIX NATURAE e le leggi o condizioni di cura.

La sua filosofia risale a tutti i sistemi medici e dimostra positivamente la fallacia e falsità delle malattie curate con farmaci velenosi. Fu Trall che portò l’ Igienismo ad un tale livello da poter sfidare il mondo della medicina ufficiale. Fu la Cura d’Acqua incorporata alla pratica Igienistica, che non fece della sua pratica quello che poteva essere. (H. Shelton)»

Guai a chi si permetteva di sfidarlo in una discussione.

Nello Staffed Club del dicembre 1913, Il Dr. Tilden scrive di lui: “Scrisse molti libri e piantò il seme della libertà medica. Combatti contro gli errori e le frodi con la forza di un GOLIA. Girò come un LEONE RUGGENTE nel tentativo di incontrarsi in pubblico con qualche medico per discutere le differenze fra la sua scuola e quelle mediche. Li sfidò e loro ebbero paura di lui. Li sfidò a viso aperto e li rimproverò del fatto che loro sapevano che se avessero osato discutere con lui, non ci sarebbe stato nessun altro dottore, in tutto il mondo, che avrebbe continuato a usare i farmaci. Non ebbero il coraggio di incontrarsi con lui.

Sfidò anche gli Omeopati, gli Eclettici, i Fisiomedici, la scuola di Botanica riformata, e tutti gli altri, ma nessuno osò scontrarsi con lui. Si resero conto molto bene della verità che c’era nelle sue parole pronunciate durante la memoriale lezione all’Istituto Smithsonian, nel febbraio 1863:

Il Sistema Medico basato sui Farmaci non può essere esaminato. Spiegarlo sarebbe distruggerlo, e difenderlo sarebbe persino danneggiarlo. La sua unica salvezza consiste nell’evitare ogni dibattito e nell’essere “lasciato solo”.

Introduzione all’Igiene Naturale”

Dr. H. M. Shelton

p. 27

E, come diceva il Dr. Trall: “Questa è la cura igienistica, questa è la vera arte della guarigione – né Dio, né la Natura ne hanno mai date altre; né potrà il Supremo architetto darne un’altra senza cambiare tutte le leggi dell’universo ed annullare tutti i suoi attributi.”

OPERE:

Hydropathic Encyclopedia (New York, 1852)

New Hydropathic Cook-Book (1854)

Prize Essay on Tobacco (1854)

Uterine Diseases and Displacements (1855)

Home Treatment for Sexual Abuses

The Alcoholic Controversy (1856)

The Complete Gymnasium (1857)

Illustrated Family Gymnasium (1857)

Diseases of the Throat and Lungs (1861)

Diphtheria (1862)

Pathology of the Reproductive Organs (1862)

The True Temperance Platform, or an Exposition of the Fallacy of Alcoholic Medication (1864-‘6)

Hand-Book of Hygienic Practice (1865)

Sexual Physiology” (1866)

Water-Cure for the Million (1867)

Digestion and Dyspepsia (1874)

The Human Voice (1874)

Popular Physiology (1875)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.