Dr. John Tilden

Dal libro “La Tossiemia: causa primaria di malattia” del Dr.  John Tilden

Prefazione di Frederic N. Gilbert

Il Dr. John Tilden, figlio di un medico, nacque a Van Burenburg, Illinois, il 21 gennaio 1851. Svolse i suoi studi medici all’Eclectic Medical Institute, in Cincinnati, Ohio, una scuola medica nata nel 1830 in contrapposizione alle tante scuola allopatiche ed omeopatiche di quel tempo, e nel 1872 ottenne il dottorato in medicina. Da fonti attendibili sappiamo che suo padre, un certo dottor Joseph G. Tilden era venuto in Kentuky dal Vermont nel 1837, e qui, si era successivamente sposato.

Il Dr. John Tilden iniziò la sua professione di medico a Nokomis, Illinois, continuò, poi, per un anno a San Louis, nel Missouri, e poi a Litchfield nell’Illinois, finché, nel 1890 emigrò a Denver nel Colorado. Qui egli si situò nella sezione affaristica in collaborazione con altri dottori. Più tardi mise su un sanatorio in un posto ancora più fuori città. Egli diresse questo sanatorio e l scuola ad esso annessa fino al 1924 quando, dato che voleva dedicarsi agli studi letterari, vendette l’Istituzione ad un certo Dr. Artur Voss di Cincinnati per circa la metà di quanto vi aveva investito per il suo sviluppo. Comunque, senza la sua scuola egli divenne presto insoddisfatto e dopo un certo periodo, fattosi prestare dei soldi da un suo amico, acquistò due case in Pennsylvania Av., a Denver, da cui ne ricavò una sola molto grande e vi riaprì di nuovo il sanatorio e la scuola. Questo accadde con ogni probabilità nel 1926. Detta scuola continuò ad esistere fino alla morte del Dottore che avvenne il 1 settembre 1940.

Fu durante i primi anni del suo operato nell’Illinois che il Dr. Tilden cominciò a porsi delle domande sull’effettiva utilità delle medicine come rimedio per le malattie. La sua grande cultura letteraria, riguardante soprattutto studi medici fatti sulle scuole mediche europee ed il suo pensiero personale lo condussero alla conclusione che deve per forza esserci un modo di vivere sano che previene le malattie, e fu in quel periodo che il suo pensiero sulla Tossiemia cominciò a prendere forma e a svilupparsi materialmente. Sin dall’inizio del suo esercizio, il dottore non usò mai alcuna medicina

ma mise in pratica la sua teoria della disintossicazione del corpo, permettendogli, in tal modo, di usare i propri elementi naturali per poter guarire. Insegnava, infatti, ai suoi pazienti come vivere senza creare una condizione tossica e, quindi, mantenere il corpo sano, lontano da malattie. Realista senza compromessi, severo maestro, il Dottore non perdeva tempo con quelli che non avrebbero rinunciato alle loro cattive abitudini, ma per tutti, pazienti e discepoli, egli era un amico ed una guida.

Nel 1900 cominciò a pubblicare una rivista mensile intitolata “The Stuffed Club”, che continuò ad uscire sino al 1915 quando cambiò il titolo in “The Philosophy of Health”, e con questo nuovo titolo fino al 1926 quando il nome fu di nuovo cambiato in Health Review and Critique”. Gli articoli che egli doveva pubblicare venivano scritti nelle prime ore del mattino, dalle 3 alle 7. Il proposito della pubblicazione non era quello di fare soldi ma di divulgare il suo insegnamento. In poco tempo, infatti, le sue idee si diffusero non solo nel proprio paese ma anche oltremare, fino in Australia. Non trasse mai utili dal suo lavoro, dato che il dottore rifiutava di farne un mezzo pubblicitario. E, così come rivelò la sua morte, durante 65 anni di esercizio, il Dottore non aveva raggiunto che una condizione economica estremamente modesta. La sua vita, preminentemente votata all’abnegazione ed alla devozione al servizio, fu spesa per la ricerca della verità con un indomabile volontà ed una intensa forza d’animo. A quel tempo, le sue teorie non ricevettero alcun supporto dalla già stabile professione medica, anzi, incontrarono un grande opposizione e furono molto criticate.

“Venticinque anni in cui ho prescritto farmaci e 33 anni in cui non ne ho prescritti mi hanno fatto arrivare alla conclusione che i farmaci sono inutili e nella maggior parte dei casi dannosi, e questo è per tutti coloro che vogliono conoscere la verità.” Dr. John Tilden

2 thoughts on “Dr. John Tilden

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.